Alice in Wonderland

Si alzò in punta di piedi e sbirciò oltre l'orlo del fungo, e i suoi occhi incontrarono all'improvviso quelli di un grosso bruco blu, che se ne stava seduto lassù, con le braccia incrociate, fumando tranquillamente un narghilè, del tutto indifferente a lei o a qualsiasi altra cosa. Il Bruco e Alice si studiarono l'un l'altra per un po', in silenzio; infine il Bruco si tolse il narghilè dalla bocca e si rivolse a lei con voce languida e sonnolenta. "E tu, chi sei?" chiese il Bruco. Alice rispose, piuttosto intimidita: "Io...Io non lo so, signore, ora come ora, almeno; so chi ero quando mi sono alzata stamani, ma credo di essere cambiata parecchie volte da allora..."

Zitta

E sono stata zitta. Zitta. Mentre tutto dentro di me faceva a botte, andava in frantumi, esplodeva, fremeva per uscire.. io, semplicemente, sono stata zitta.

Your Name

Una voce e un profumo a me cari, una luce e una temperatura che adoro. Sono abbracciata, stretta stretta, a una persona importante...

Irina Dzhul – Key

Beauty of whatever kind, in its supreme development, invariably excites the sensitive soul to tears...

Archive – Headspace

I say to myself walt tall, head held high don't look behind not good things to find go ahead taste with your eyes feel with your head and think with your heart...

Odette la Folletta della Buonanotte

Ho ideato la folletta Odette ispirandomi ad una bimba ormai adulta, che nei suoi primi anni di vita, amava inventare e raccontare favole prima della buonanotte. Ho immaginato questa buffa folletta con il suo inseparabile orsetto di pelouche, il suo morbido cuscino, il suo libro di favole con i suoi strambi personaggi e le sue fantastiche storie.

Queensryche – Silent Lucidity

Hush now, don’t you cry Wipe away the teardrop from your eye You’re lying safe in bed It was all a bad dream Spinning in your head Your mind tricked you to feel the pain Of someone close to you leaving the game of life So here it is, another chance Wide awake you face the day Your dream is over… or has it just begun? There’s a place I like to hide A doorway that I run through in the night Relax child, you were there But only didn’t realize and you were scared It’s a place where you will learn To face your fears, retrace the years And ride the whims of your mind Commanding in another world Suddenly you hear and see This magic new dimension If you open your mind for me You won’t rely on open eyes to see The walls you built within Come tumbling down, and a new world will begin Living twice at once you learn You’re safe from pain in the dream domain A soul set free to fly A round trip journey in your head Master of illusion, can you realize Your dream’s alive, you can be the guide but… I- will be watching over you I- am gonna help to see it through I- will protect you in the night I- am smiling next to you…

Ghirlanda Natalizia

Per le festività natalizie ho realizzato una ghirlanda a tema utilizzando i colori bianco e rosso rappresentativi del Natale. Ho inserito nell'oblò della ghirlanda in tulle una buffa folletta.

Marion & Marvin

Per San Valentino ho realizzato un lavoro a tema. Ho immaginato due giovani folletti innamorati, Marion & Marvin. Dopo aver creato i due folletti, ho realizzato un piccolo cuscino a forma di cuore su cui adagiarli.

Mi tengo il viso tra le mani

Mi tengo il viso fra le mani; no, non sto piangendo. Mi tengo il viso tra le mani per tenere calda la mia solitudine: mani che proteggono, mani che nutrono, mani che impediscono alla mia anima di vivere nella rabbia...

I Gatti Antropofagi

Basta con questi pensieri neri, mi dissi. Quando si vuole evitare un’onda impetuosa, ci si acquatta sul fondo del mare, ci si aggrappa a una grossa pietra e si trattiene il fiato. L’onda prima o poi passa...